Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Iniziativa da applausi quella che ha visto protagonista domenica mattina in piazza Mazzini a Napoli alcuni beneficiari del reddito di cittadinanza che si sono dati appuntamento per ripulire e riqualificare la zona. 

“Oggi piazza Mazzini, a Napoli, una delle piazze molto spesso teatro di degrado e abbandono, e’ stata ripulita da chi percepisce il reddito di cittadinanza; tra i volenterosi anche un ex parcheggiatore abusivo, Paolo Maisto, un tempo ‘presidente’ della categoria” fa sapere Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi che ha sostenuto l’iniziativa con un altro privato cittadino finanziando le spese.

“Tutti muniti di ramazza hanno liberato la piazza dai rifiuti e ridato alle aiuole la loro dignità di spazio verde. Un lavoro di squadra sano e meritevole di lode. Un esempio di riscatto e voglia di sentirsi utili – evidenzia Borrelli – E’ segno che si può avere una seconda opportunità. Sulla mia pagina social possono contattarmi tutti i percettori di reddito di cittadinanza che intendano realizzare la stessa iniziativa”.

“La città ha necessità di essere migliorata e difesa – hanno aggiunto Borrelli e l’assessore all’Ambiente della II municipalità, Roberto Marino – tutti coloro che al momento ricevono un sussidio potrebbero sentire la necessita’ di sentirsi utili dando una mano alla collettività e ripetere iniziative simili. Li invitiamo a contattarci tramite le nostre pagine social per organizzare nuovi clean up in città”.