Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Ennesima sconfitta per la squadra di Baronio, che rimane ultima in classifica nel Campionato Primavera 1. Decisivo il gol di Ranocchia, che regala i tre punti ai bianconeri. Di seguito il racconto della gara.

Una Juventus che necessitava di punti play-off si presentava a Frattamaggiore dopo la vittoria interna contro il Bologna. Di fronte un Napoli ultimo in classifica che sperava di ritrovare le motivazioni giuste proprio contro una grande. La rete che di fatto decide il match arriva in avvio, quando Tongya calcia da fuori dalla sinistra: il suo tiro deviato da un difensore azzurro carambola sui piedi di Ranocchia, che non sbaglia e regala l’1-0 ai suoi.

Al 21esimo il Napoli ci prova timidamente con Palmeri che calcia da fuori, ma il suo tiro è facile preda di Israel. Al 34esimo la Juve manca il raddoppio di pochissimo: Leone salta tre calciatori partenopei e fa partire un gran destro, il quale però si stampa sulla traversa. Ancora i bianconeri sfiorano il 2-0 con Da Graca che sbaglia da due passi su ottima assistenza di Moreno. Si va al riposo sullo 0-1.

Il canovaccio nella ripresa non cambia. Al 53esimo Tongya calcia da buona posizione ma senza trovare lo specchio. Al 65esimo Ranocchia ci riprova, stavolta direttamente su calcio di punizione, ma la sfera termina a lato. Al 74esimo ancora Tongya sfiora la marcatura personale: in quest’occasione è Idasiak a salvare il Napoli, tenendo il match vivo fino all’ultimo. Non si registrano altre occasioni clamorose nel finale: finisce 1-0 per i piemontesi, con la squadra partenopea che non ha mai dato l’impressione di poter reagire seriamente allo svantaggio. Di seguito il tabellino della gara.

NAPOLI-JUVENTUS O-1

Marcatori: 14′ Ranocchia (J);

Napoli: Idasiak, Zanoli (46′ Costanzo), Tsoungui (60′ Zanon), Virgilio, Manzi, Senese, Labriola (60′ Vianni), Zedadka, Palmieri (76′ Cioffi), Vrakas (46′ Vrikkis), Sgarbi. Allenatore: Roberto Baronio;

Juventus: Israel; Bandeira, Dragusin, Vlasenko, Anzolin; Ranocchia, Leone (79′ Sekulov), Ahamada; Tongya; Moreno, Da Graca (79′ Gerbi). Allenatore: Lamberto Zauli;

Ammoniti: 51′ Leone (J), 56′ Vlasenko (J), 82′ Bandeira (J), 88′ Vianni (N), 92′ Gerbi (J);

Espulsi: – .

Di Nicola Chiacchio