Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Al via i lavori di restauro e pulizia con tecnologia laser del basamento del campanile della Pietrasanta in via dei Tribunali a Napoli.

Nel cuore della Neapolis greco-romana sono partiti, già dalla giornata di ieri, i lavori con tecnologia laser per ripulire gli antichi basamenti di epoca ellenica più volte sfregiati con scritte e azioni di vandaliche messe in atto da ignoti.

A curare il restauro sono, ancora una volta, gli “Angeli del Bello” un Aps nata quest’anno, dopo l’esperienza del coordinamento di associazioni formato nel 2019, al fine di replicare la lodevole esperienza della Fondazione Angeli del Bello di Firenze.

L’associazione, nata per contribuire alla promozione di interventi di restauro nel capoluogo campano, ha proseguito oggi i lavori sul Decumano Maggiore partenopeo. Insieme ai volontari era presente anche il presidente della IV municipalità napoletana Giampiero Perrella.

Iniziato il restauro del basamento del campanile della Pietrasanta con la tecnologia laser. – racconta il presidente di municipalità via social – Grazie agli Angeli del Bello di Napoli e all’associazione I Sedili di Napoli, in collaborazione con la Municipalità 4 e la Soprintendenza di Napoli, restituiremo un altro monumento della città e del nostro centro antico, imbrattato da anni di graffiti, al suo originario splendore”.

Dal campanile di San Lorenzo Maggiore – conclude Perrella –  a quello della Pietrasanta, passando per piazza Nazionale dove abbiamo operato domenica scorsa direttamente come Municipalità, con un solo obiettivo educare al bello, al rispetto del bene comune, dei nostri monumenti, della nostra storia”.