Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – È stato un mercato insolito all’ombra del Vesuvio. Multe, ammutinamenti e risultati sportivi sotto le aspettative hanno messo il patron De Laurentiis nella condizione di dover spendere come mai aveva fatto in una finestra di riparazione invernale.

Ottantacinque milioni: è questa la cifra complessiva sborsata dal presidente azzurro per portare a casa cinque acquisti tra presente e futuro. Cifra di cui rientrerà ampiamente in estate, dove il piano di rivoluzione della rosa imporrà la cessione di almeno due big tra Koulibaly, Fabian Ruiz, Allan e Milik. 

La società partenopea ha portato a casa Demme e Lobotka, due centrocampisti di costruzione dal basso che tanto sono mancanti nella prima parte di stagione. Politano invece sarà il sostituto di Callejon, destinato all’addio a fine stagione. D’estate invece, si aggiungeranno alla rosa Petagna e Rrahmani, quest’ultimo preso proprio nelle ultime ore. 

Sfuma un’eventuale cessione di Mertens al Chelsea, con la smentita arrivata ieri pomeriggio da Lampard in persona. Sfuma anche Younes in prestito alla Sampdoria: potrebbe ancora andare all’estero, altrimenti rimarrà in azzurro a giocarsi le sue carte. Stesso discorso per Llorente, che vestirà la maglia del Napoli almeno fino al termine della stagione. Amrabat invece, tanto cercato nelle ultime settimane, ha firmato con la Fiorentina. 

Mancano le cessioni importanti: di quelle se ne riparla a giugno prossimo. Nel frattempo Gaetano dovrebbe trovare più spazio in prestito alla Cremonese, mentre Tonelli torna nuovamente a Genova, sponda Sampdoria. Anche Ciciretti, che al Napoli non ha mai trovato spazio, vestirà un altro azzurro: quello dell’Empoli. Di seguito il riepilogo completo del mercato invernale.

ACQUISTI: Demme (c, RB Lispia), Lobotka (c, Celta Vigo), Politano (a, Inter), Rrahmani (d, Verona *da giugno), Petagna (a, Spal *da giugno)

CESSIONI: Tonelli (d, Sampdoria), Gaetano (c, Cremonese), Ciciretti (a, Empoli)