Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Esordio stagionale al San Paolo per il Napoli di Carlo Ancelotti,  con gli azzurri che ne approfittano del pari della Juve e superano la Sampdoria per 2-0.  In gol Mertens (14’e 62′) che ha colto anche una traversa, ma tante le occasioni per Insigne, entrato al 60′,e Callejon.  L’attaccante belga, con 112 gol, raggiunge il terzo posto tra i marcatori del Napoli di tutti i tempi ed avvicina Hamsik.
  In grande evidenza tra gli azzurri Elmas e buon esordio di Llorente, che ha preso il posto di Lozano. Lo spagnolo ha fornito a Mertens l’ assiste per il secondo gol. La Samp, dopo un buon inizio, che ha messo in difficoltà il Napoli è stata trafitta dal gol di Mertens ed ha perso smalto, anche se si è resa più volta pericolosa con veloci ripartenze. Generosa prova di Quagliarella, in campo per tutta la gara, spina nel fianco della difesa azzurra. Per Ancelotti a tre giorni dalla sfida di Champion con il Liverpool buone indicazioni da tutta la squadra.

Napoli – Sampdoria 2-0

Marcatori: 13′ e 67′ Mertens

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Elmas, Ruiz, Zielinski; Lozano, Mertens.  A disp. Ospina, Karnezis, Malcuit, Allan, Llorente, Luperto, Insigne, Ghoulam, Younes, Manolas, Gaetano. All. Ancelotti.

Sampdoria: Audero; Ferrari, Murillo, Regini; Bereszynski, Linetty, Ekdal, Murru; Caprari; Quagliarella, Rigoni.A disp. Seculin, Falcone, Gabbiadini, Ramirez, Chabot, Barreto, Depaoli, Augello, Bonazzoli, Thorsby, Léris, Colley. All. Di Francesco

Arbitro: Federico La Penna di Roma.

Assistenti: Giacomo Paganessi di Bergamo e Emanuele Prenna di Molfetta.

VAR: Luca Banti di Livorno e Alessandro Costanzo di Orvieto.