Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – “La partita di domani con la Lazio assume un peso diverso perché veniamo da due o tre risultati che non sono stati quelli che avremmo voluto e naturalmente perché davanti abbiamo una squadra che è del nostro livello”. Luciano Spalletti analizza in conferenza stampa l’importanza e il significato della gara di domani sera al Maradona contro la squadra di Sarri. “Ciò che noi dobbiamo fare sempre – aggiunge – è una continua attenzione al calcio che abbiamo proposto e a dove vorremmo andare”.

“Dobbiamo pensare – dice ancora – a lavorare in maniera corretta e seria giorno dopo giorno, senza lasciarsi condizionare da quello che è il risultato di una partita. Dentro a una partite ci sono episodi che a volte danno una sterzata brusca a quello che è l’andamento delle cose. Non è detto che il lavoro sia stato sbagliato nonostante la sconfitta”.

‘Insigne e Fabian Ruiz stanno bene, si sono allenati entrambi e sono pronti ad essere schierati come titolari”. Luciano Spalletti rivela in conferenza stampa che i dubbi sui giocatori del Napoli assenti a Mosca sono sciolti. ”Demme – spiega il tecnico del Napoli – sta bene, però è stato dei giorni a casa e lo teniamo molto in considerazione. Può ricoprire più posizioni. E’ chiaro che deve recuperare un po’. Conosce benissimo il suo ruolo, sarà della partita”