Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Domani, 13 giugno, a Napoli divieto di circolazione sull’intero territorio cittadino per ben cinque ore, dalle 15 alle 20: una decisione adottata dal sindaco, Luigi de Magistris, a causa del superamento del limite del Pm10. L’ordinanza è stata presa “considerato che i bollettini quotidiani emessi dall’ARPA Campania della Rete Regionale di Monitoraggio della Qualità dell’Aria indicano l’avvenuto superamento del limite fissato di 50 µg/m3 per le PM10, in almeno due centraline, nei giorni 9 e 10 giugno u.s.; e che il bollettino Meteoambientale qualità dell’aria emesso l’11 giugno dall’Unità Operativa Complessa Monitoraggio e CEMEC del Centro Meteorologico e Climatologico dell’ARPA Campania indica una persistenza delle condizioni favorevoli all’accumulo delle PM10”. 

Una decisione che andrà da una parte a tutelare l’ambiente, dall’altra a penalizzare chi fa affidamento su auto e motorino per recarsi a lavoro o andare all’università anche a causa di un trasporto pubblico in perenne difficoltà.