Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Ad ogni bollettino aumenta il numero delle vittime da Covid-19 e tra queste anche il personale medico, da mesi in prima linea per combattere il virus. Gabriele Peperoni, vicepresidente nazionale del Sindacato unico di medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità, (SUMAI) ha dedicato un ricordo ai colleghi deceduti:

La specialistica ambulatoriale interna di Napoli con profondo dolore deve segnalare la perdita quasi contemporanea di due specialisti ambulatoriali a causa del Covid. In meno di un mese abbiamo perso tre colleghi, purtroppo a dimostrazione che ci troviamo di fronte ad un nemico che non guarda in faccia a nessuno e sta colpendo tutte le categorie mediche e sanitarie indistintamente e subdolamente mentre svolgono il loro dovere, la loro professione, la loro missione. Gli specialisti ambulatoriali del Sumai onoreranno i propri caduti continuando a lavorare ed operare negli ospedali, nell’università ma soprattutto nelle strutture territoriali e al domicilio dei pazienti quando, con malcelata superficialità, non sempre vengono forniti dispositivi di sicurezza e mezzi all’altezza dei rischi incombenti. Alle famiglie dei colleghi caduti va la più profonda solidarietà e vicinanza di tutti gli specialisti, di tutti i medici”.

La specialistica ambulatoriale interna di Napoli con profondo dolore deve segnalare la perdita quasi contemporanea di…

Pubblicato da SUMAI Napoli su Sabato 21 novembre 2020