Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – È ricominciata l’estate, torna la voglia di partire e andare altrove, di salire su un aereo e recarsi al mare, in montagna, in una città d’arte o in una destinazione sconosciuta, l’importante è andare, viaggiare.

Napoli è sempre più collegata ad altre città italiane e capitali europee anche grazie all’inaugurazione della sesta baste italiana di Volotea, la compagnia aerea low-cost che soddisfa viaggiatori e disoccupati mettendo a disposizione 48 nuovi posti di lavoro.

Tra le novità, nuovi voli verso la Grecia e la possibilità di raggiungere un totale di 17 destinazioni, 9 in Italia e 8 all’estero. Per festeggiare questo nuovo traguardo, Volotea decide di fare un regalo a tutti i viaggiatori con biglietti a partire da 9 euro, da Napoli.

“Dopo questi ultimi mesi così impegnativi, l’inaugurazione della nostra sesta base italiana acquista un valore simbolico molto importante: confermiamo il nostro impegno nel sostenere il tessuto economico campano e, allo stesso tempo, la ripartenza dell’intero comparto turistico italiano. L’avvio ufficiale delle attività della nuova base a Napoli, oltre a comportare un consolidamento delle nostre rotte in partenza verso alcune delle più importanti destinazioni nazionali, prevede la creazione di circa 48 nuovi posti di lavoro diretti. Grazie, inoltre, al consolidamento delle misure igieniche e dei protocolli di sicurezza adottati in tutte le fasi del viaggio, siamo in grado di garantire voli ancora più sicuri e puliti, offrendo un ambiente salubre a tutela della salute di passeggeri ed equipaggi. A nome di tutta Volotea, vorrei ringraziare le autorità locali e il management Gesac per il loro supporto”, ha commentato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea, durante il taglio del nastro ieri.