Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli- E’ sera quando un residente di Via Campegna riprende con un telefonino la scena che sta avvenendo sotto i suoi occhi. Fuochi di artificio sparati in strada, in maniera abusiva, con i materiali pirotecnici che arrivano fino al balcone del malcapitato cittadino.
E’ quanto denunciato dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli con un video sulla sua pagina Facebook. Ecco le sue dichiarazioni:

“Un malcapitato residente di via Campegna, a Fuorigrotta, ci ha inviato un video che testimonia l’inciviltà di chi fa esplodere abusivamente fuochi artificiali in strada, creando disagi e pericoli. In questo caso i fuochi sono stati esplosi per concludere i festeggiamenti del compleanno di una bambina, celebrati in una vicina sala di via Coriolano. Ovviamente, per procedere all’esplosione dei fuochi, gli incivili hanno dovuto bloccare la strada, con il materiale che, secondo la testimonianza del segnalante, è finito fin dentro le case. Una vergogna”. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Oramai la situazione riguardo questa pessima abitudine è fuori controllo. Abbiamo perso il conto delle denunce e delle segnalazioni che abbiamo effettuato in relazione all’esplosione abusiva di fuochi di artificio. Oramai vengono usati per qualsiasi evento. Compleanni, battesimi, promesse di matrimonio. E il prossimo ne paga le conseguenze. Occorre una netta inversione di tendenza, anche attraverso un giro di vite che porti a severe sanzioni nei confronti di chi blocca strade, sporca e disturba la quiete altrui”.