Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Domenica scorsa, poco prima della mezzanotte, un ragazzo di 14 anni è stato vittima di una aggressione da parte di una baby gang.  La vittima è stata accerchiata da 15 ragazzini che lo hanno preso a manganellate e poi gli hanno sferrato un colpo all’addome con un coltello.

Il ragazzo è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Nola, dove sono giunti i carabinieri. Secondo quanto il minore ha riferito ai militari si trovava al centro commerciale Vulcano Buono di Nola quando è scattato il raid. Prima è stato infastidito da quattro ragazzini, poi quando lui ha provato ad andare via dal centro commerciale, è stato raggiunto da altri ragazzi.  In seguito è stato trasferito all‘ospedale Cardarelli di Napoli ed è stato operato d’urgenza. Al momento non sarebbe in pericolo di vita.