Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Ore 13:30, Victor Osimhen atterra all’aeroporto di Capodichino accompagnato dall’agente e da altri membri dell’entourage, con un volo privato. Il Napoli di Aurelio De Laurentiis è pronto a piazzare il primo colpo del mercato estivo.

Sono giorni cruciale per decidere il prossimo centravanti del club azzurro e il prescelto del ds Giuntoli per sostituire Arek Milik è l’attaccante nigeriano del Lille, premiato miglior giocatore africano della Ligue 1 2019/20 e autore di 18 reti in stagione.

Dietro al blitz dell’attaccante in città c’è un ulteriore spiegazione: il Lille vuole che prima Osimhen perfezioni gli accordi con il Napoli, poi si penserà al resto. Se l’incontro dovesse concludersi con una stretta di mano, Gattuso avrà un attaccante con le caratteristiche assenti nella rosa attuale, liberando di fatto Milik, in scadenza nel 2021 e tentato dalla Juventus. Secondo quanto riporta il portale Footmercato il Lille è ad un passo dalla stellina, classe 2001, del Fluminense, Marcos Paulo, probabile sostituto dell’attaccante africano. L’allenatore del Lille Christophe Galtier, intanto, lo ha già salutato: “Non giriamoci intorno, Osimhen andrà via sicuramente – le sue parole in un’intervista a RFI -. Ricorda Aubameyang ed è ossessionato dal gol”.

Mentre oggi l’agente del giocatore, Osita Okolo, intervistato da ‘TuttoMercatoWeb.com’ ha dichiarato: “L’interesse del Napoli è importante, Victor piace molto a De Laurentiis e alla dirigenza, ci sono già stati diversi contatti. A Victor piace Napoli, una città fantastica, e piace ovviamente anche il Napoli come squadra. Accordo? Questo non è vero, ad oggi col Napoli non è stato raggiunto alcun accordo. Vedremo cosa succederà col Lille, a cui appartiene il cartellino di Osimhen”. La trattativa col Napoli è reale, lo dimostra la presenza del giocatore e dei suoi agenti in città e queste potrebbero essere ore decisive per la riuscita della trattativa.