Tempo di lettura: 2 minuti

Pompei (Na) – Il Parco Archeologico di Pompei è tra le mete preferite dai turisti napoletani, campani, italiani e internazionali. Nel rispetto delle norme anti-covid, messe in atto per evitare il rischio di assembramenti e contagi, il parco aveva ridimensionato il numero dei visitatori che però, ad oggi, aumenta.

Infatti, la direzione del Parco Archeologico ha deciso di aumentare il numero massimo di persone per fascia oraria assicurando anche la riapertura della biglietteria di Porta Marina Superiore.

Il biglietto di ingresso sarà comunque ancora disponibile online il cui acquisto garantirà priorità nella scelta della fascia oraria di accesso. Il visitatore potrà scegliere l’orario più consono alle proprie esigenze. Ogni ingresso è previsto ogni 15 minuti per un massimo di 300 persone per turno.

La prenotazione sarà possibile anche nella stessa giornata, fino a esaurimento disponibilità e sarà possibile accedere ed uscire dal Parco Archeologico dai tre varchi di Porta Marina, Piazza Anfiteatro e Piazza Esedra.

L’accesso al sito prevede due itinerari unidirezionali appositamente segnalati, con partenza da Porta Marina e da Piazza Anfiteatro ma con possibilità di immettersi anche da Piazza Esedra, con un’ampia scelta di accesso non solo agli edifici pubblici ma anche a diverse domus. La visita si svilupperà lungo un percorso a senso unico, segnalato all’interno del sito.

Gli itinerari consentono di visitare tutto il sito, indipendentemente dalla scelta dell’ingresso. I percorsi, pur incontrandosi, garantiscono una visita nel pieno rispetto della normativa sanitaria, grazie all’apposita cartellonistica segnaletica.