Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – L’ingresso principale del Parco Virgiliano è stato chiuso momentaneamente a causa del rischio crollo delle gigantesche anfore dell’ingresso. Bisogna intervenire al più presto per rendere di nuovo lo spazio fruibile a tutti i cittadini che vedono in questo ampio spazio verde l’unica boccata di ossigeno lontano dallo smog e dallo stress.

“La chiusura dell’ingresso principale del Parco Virgiliano a causa del rischio crollo anfore è l’ennesima sconfitta per la città. Uno dei luoghi più belli del nostro territorio abbandonato a se stesso al declino, alla mancanza di manutenzione e al degrado. Oramai si transenna tutto come soluzione per giustificare la scarsissima manutenzione che viene effettuata su qualsiasi bene pubblico a partire dal verde, fino ai monumenti e alle strade. Un disastro continuo e costante” dichiarano il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e quello del Sole che Ride alla I Municipalità Gianni Caselli che ha effettuato un sopralluogo proprio sull’ingresso interdetto al pubblico e transennato.