Tempo di lettura: < 1 minuto
Ancora un’aggressione ai sanitari del 118 a Napoli. La triste vicenda è avvenuta nel quartiere di Pianura in via Luigi Santamaria, periferia occidentale della città. Come raccontato dalla pagina “Nessuno tocchi Ippocrate” l’ambulanza diretta su Intervento, codice Giallo, si è incrociata in una strada stretta con un altra vettura, il conducente di quest’ultima pretendeva la precedenza sul mezzo di soccorso in quanto “aveva fretta”.
 
Subito gli animi si sono scaldati e l’uomo si è avvicinato con fare minaccioso all’ambulanza inveendo dapprima verbalmente e successivamente sferrando pugni e calci al mezzo di soccorso, il tutto con il paziente a bordo. L’equipaggio ha evitato il peggio chiudendo le sicure barricandosi all’interno. Purtroppo la paura e i danni alla carrozzeria sono stati ingenti. In questi minuti l’equipaggio sta verificando le condizioni del mezzo per renderlo al più presto “operativo “ di nuovo.