Tempo di lettura: < 1 minuto

Marigliano (Na) – Il Pd si spacca sulla scelta del candidato sindaco a Marigliano, comune commissariato dopo l’arresto del primo cittadino (Dem) Antonio Carpino. Dopo settimane di trattative, Marco Sarracino, segretario provinciale del Pd, ha ufficializzato la candidatura di Giuseppe Jossa, capogruppo dei dem in Città Metropolitana.

Scelta che ha fatto saltare la coalizione: numerose liste civiche hanno bocciato il nome di Jossa virando su Sebastiano Sorrentino, ex consigliere regionale del Pd, in campo con una coalizione civica appoggiata da Paolo Russo, deputato di Fi. Intanto nel Pd avanza un’altra candidatura, quella del presidente del Consiglio comunale Vito Lombardi. Mossa che potrebbe indebolire ulteriormente Jossa.