A Napoli un percorso guidato nell’arte contemporanea

Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Hai mai desiderato essere aggiornato su quello che succede in città nel campo della creatività contemporanea mondiale?
Ti sei mai chiesto quali sono i posti e i luoghi in cui si può vedere e vivere, a Napoli, l’arte internazionale di oggi e del futuro?
E ti sei mai domandato come cercare di comprendere, in modo semplice ma profondo, questa famigerata arte contemporanea, senza ritrovarti ogni volta a dire/lamentarti: “potevo farlo anch’io”?
Questi sono gli interrogativi a cui promette di rispondere, l’incontro di giovedì 16 maggio, Incursioni Contemporanee – a spasso per mostre e collezioni – Noi, l’arte contemporanea mondiale e la città, ideato e curato da Diana Gianquitto e organizzato da Spazio Tangram.

Sarà un vero e proprio percorso di visite guidate/lezioni on the road, di collezioni e mostre d’arte contemporanea.

Il percorso guidato dall’esperta Diana Gianquitto, critico, curatore e docente d’arte contemporanea, e guida abilitata Regione Campania è stato organizzato da Spazio Tangram, il cui nome trae spunto dall’antichissimo gioco cinese, in cui bisogna scomporre un quadrato formato da sette pezzi e ricomporre gli elementi a formare infinite figure, infatti Spazio Tangram nasce come laboratorio di idee, dove le diverse tessere (fotografia, arte, cinema, teatro, intrattenimento, ecc) possono comporsi e scomporsi continuamente per creare infiniti progetti, iniziative ed eventi.

Come un gruppo di esploratori corARTggiosi, ci muoveremo di mostra in mostra e collezione in collezione per:
conoscere opere, artisti e tendenze dell’arte contemporanea da tutto il mondo che arricchiscono, in mostre temporanee o collezioni permanenti, la nostra città!
scoprire il sistema dell’arte contemporanea a Napoli, l’identità di luoghi, gallerie e musei in cui batte forte il contemporaneo!
Il tutto secondo un metodo e linguaggio accessibile e dinamico, finalmente anche per NON addetti al lavori!

di Emanuela Zincone