Tempo di lettura: 2 minuti

Va al Napoli il match della Sardegna Arena contro il Cagliari: colpo degli azzurri, che passano 0-1 in terra sarda grazie a una magia di Mertens nella ripresa, al sesto gol in campionato.

Reduci dalla vittoria contro l’Inter in Coppa Italia, gli azzurri di Gattuso faticano a costruire occasioni da rete nel primo tempo e i palloni migliori capitano sui piedi degli ospiti: quello più ghiotto per la squadra di Maran arriva da Gaston Pereiro, ma la sua conclusione di destro da posizione leggermente defilata è imprecisa. Nella ripresa il Napoli prova ad alzare l’intensità, si concentra sulle ripartenze e al 66′ passa: Mertens scambia con Hysaj e dall’interno dell’area di rigore calcia a giro, palo-gol del belga che trova un destro vincente alle spalle dell’incolpevole Cragno. Il Cagliari prova a reagire, Simeone impegna Ospina in area mentre Pellegrini ci prova senza successo dalla distanza. Dopo 5 minuti di recupero il Cagliari va al tappeto, mentre il Napoli fa festa alla Sardegna Arena.​

Tabellino:

CAGLIARI-NAPOLI 0-1 

Marcatore: 66′ Mertens (N).

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Pisacane, Walukiewicz (70′ Mattiello), Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini (83′ Birsa), Ionita; Pereiro (67′ Paloschi); Joao Pedro, Simeone. All.: Maran.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj (80′ Mario Rui); Fabian Ruiz, Demme (61′ Insigne), Zielinski; Callejon (68′ Politano), Mertens, Elmas. All.: Gattuso.

Ammoniti: Joao Pedro (C), Walukiewicz (C).

Arbitro: Doveri di Roma.