Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – L’azienda farmaceutica Pfizer è pronta a rifornire la Campania per le prime dosi del vaccino a partire dal 1 febbraio. Intanto proseguono alla Mostra d’Oltremare, Fuorigrotta, i richiami ai già vaccinati.

Per la giornata di oggi si attendono circa 1266 sanitari per somministrarsi la seconda dose del vaccino. Entreranno a scaglioni di 200 persone divisi per fasce orarie. Il tutto avverrà in rigoroso ordine alfabetico.

Questi invece i dati previsti per i richiami dei prossimi giorni. Durante la giornata di domani venerdì 28 gennaio dovranno presentarsi 2019 persone. Mentre ancora maggiore sarà il numero di sabato 29 con 2382 unità.

Intanto la regione Campania domani terrà un incontro con i direttori generali delle Asl per pianificare la fase successiva della vaccinazione. Se la Pfizer rispetterà il patto di rifornire la regione il 1 febbraio, si potrà partire a pieno regime nei giorni immediatamente successivi.

Inoltre il presidente della Regione Vincenzo De Luca, sempre durante l’incontro di domani con le Asl si prepara a coinvolgere altre categorie nella prima dose, a partire dalle persone ultraottantenni.

Di Stefano Colasurdo