Tempo di lettura: 2 minuti

La piccola Chloe non ce l’ha fatta. La bimba down di 15 mesi, originaria di Casoria (Napoli) ha smesso di lottare nel pomeriggio di sabato. Era ricoverata in terapia intensiva dallo scorso 11 agosto all’ospedale Monaldi per una infezione ai polmoni. Nata prematura e con un rene non funzionante, la vita di Chloe è stata una lotta continua sin da subito. Nei mersi scorsi aveva già subito un intervento al cuore, adesso aspettava invece un trapianto di polmoni.

Le sue condizioni di salute non hanno consentito il trasferimento all’ospedale Bambin Gesù di Roma dove avrebbe dovuto attendere il trapianto. Negli ultimi giorni i problemi respiratori hanno avuto il sopravvento e Chloe non ha retto. 

Prima di ferragosto l’associazione “Il Sorriso di Karol” aveva lanciato un appello per aiutare economicamente Simona e Domenico, i genitori della bimba di 15 mesi. E’ stata la stessa associazione a comunicare la scomparsa della piccola Chloe: “Con forti dolori nell’anima e con le lacrime al cuore, volevamo ringraziare tutti voi che siete stati vicini al dolore dei genitori della piccola Chloe… La piccola ha smesso di combattere ed ora non soffrirà più… Giocherà tra gli angeli con la nostra piccola. Riposa in pace Piccolo Angelo. Il tuo sorriso non ci abbandonerà mai più. Chloe sempre nei nostri cuori”.

I funerali sono in programma domenica 25 agosto alle ore 12.30 presso la chiesa  Santa Maria Immacolata in via Giovanni Pascoli a Casoria (Napoli).