Tempo di lettura: < 1 minuto

È un pilota russo, gareggia per un team vicentino e canta in napoletano. Non è l’inizio di una barzelletta: è successo davvero, al termine del gp d’Ungheria di Formula 2 vinto da Robert Shwartzman. Al termine di una grande prova, il pilota del Prema Racing si mette a cantare via radio O surdato ‘nnammurato. Ad impressionare è la pronuncia, ai limiti delle perfezione, che svela la sua passione per i classici napoletani.