Tempo di lettura: 2 minuti

Pompei (Na) – Domenica 21 giugno la città di Pompei dà il via alla sesta edizione della Festa della Musica.

Melodie e canzoni di vario genere riempiranno piazza Schettini dove si terrà l’evento patrocinato dal Comune e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

La Festa della Musica segnerà l’inizio dell’estate ma anche l’inizio di una nuova fase per la città dopo il lockdown generato dalla diffusione del coronavirus. Infatti tema dell’evento sarà “La musica non ha confini” a rimarcare che, per quanto l’isolamento di questi mesi sia stato difficile, la musica non ci ha mai abbandonati.

La sicurezza sarà sempre al primo posto e la manifestazione musicale sarà organizzata nel rispetto delle normative imposte dal Governo per il contenimento del virus e la tutela dei partecipanti.

Condotto da Angela Rosa D’Auria e Peppe Croce, la l’evento vede la partecipazione di prestigiosi artisti tra cui: Antonio Onorato, Alessandro La Corte, Pasquale De Angelis, Pino Tafuto, Leonardo De Lorenzo, Antonio Izzo, Alfonso D’Apuzzo, Francesca Maresca, Paolo Del Vecchio, Metalli, Beatrice Valente, Gianpiero De Honestis, Gianmarco Santarpino, Domenico Guastafierro, Igor Di Martino, Alessandro D’Auria, Alessandra Tumolillo, Tommy Miglietta e Kunteo e Antonio Langone. Ospiti speciali come Gigi Di Luca, Mariasole Di Maio, Mario Grazio Balzano e dell’Associazione Napul’è Sound.

Le esibizioni degli ospiti saranno dedicate a Joe Amoruso, il tastierista vesuviano scomparso recentemente, che ha annoverato collaborazioni con Pino Daniele, Zucchero, Alberto Fortis, Andrea Bocelli, Roberto Murolo e che è stato uno dei fondatori della innovativa energia musicale napoletana “Napolitan Power“.