Tempo di lettura: 3 minuti

Pozzuoli (Na) – Domenica 25 agosto a Pozzuoli si svolgerà un’importante manifestazione organizzata da Legambiente Città Flegrea Onlus. L’iniziativa fa parte di RiclaEstate, la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata nei comuni costieri della Campania e nelle località turistiche interne.

Giunta alla sua 14esima edizione, la campagna si svolge in tre mesi di attività nelle località turistiche della Campania con giornate di informazione, sensibilizzazione e animazione per promuovere il miglioramento della qualità della raccolta differenziata, ma anche per favorire la riduzione della produzione dei rifiuti puntando sul riuso. L’iniziativa di Legambiente Campania, realizzata con il contributo di Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, ogni anno registra sempre più adesioni da parte di Enti Locali, cittadini e turisti. Sono diversi i soggetti coinvolti nei progetti annuali: Amministrazioni Comunali, Conai e i Consorzi di filiera, Capitanerie, stabilimenti balneari, strutture ricettive, cittadini e turisti tutti accomunati dall’obiettivo di contribuire in maniera determinante a migliorare l’immagine del territorio, nel rispetto delle bellezze naturali e incentivando un turismo sostenibile per l’economia dei luoghi.

Questa domenica, la giornata di mobilitazione avrà luogo al Lido delle Monachelle, nel comune di Pozzuoli e si svolgerà dalle 10.30 alle 13.00, con un fitto programma di attività.

Questo luogo che è stato al centro delle nostre attività di Pulizia nella campagna Spiagge e Fondali Puliti. Sulla spiaggia si terrà un banchetto informativo sulla differenziata, una piccola raccolta dei rifiuti della spiaggia e una serie di attività ludiche sul riciclo e la differenziata per adulti e bambini, tutto a titolo gratuito. Inoltre in quest’occasione parleremo della nuova sfida di Legambiente #IONONCONFERISCO. Nei comuni più virtuosi della #Campania i rifiuti urbani indifferenziati vengono raccolti solo due volte al mese, mentre in molti comuni si raccolgono ancora due volte a settimana.Con #Iononconferisco vogliamo lanciare una sfida ai #cittadini e alle #amministrazioni per trasformare l’incubo dello stop programmato dell’inceneritore di Acerra in un’opportunità per adottare azioni virtuose per migliorare la quantità e la qualità della raccolta differenziata a partire dalla riduzione della produzione dei rifiuti, semplicemente facendo maggior attenzione al giusto conferimento dei pochi oggetti che non si possono avviare al riciclo. Le nostre proiezioni dimostrano che lì dove l’indifferenziato viene conferito un minor numero di volte, sono registrabili degli aumenti in termini di raccolta differenziata e, contestualmente, riduzioni nella produzione del rifiuto secco indifferenziato pro capite. Quindi chiediamo alle amministrazioni di #Ridurre la frequenza di conferimento dell’indifferenziato, un’azione che le amministrazioni locali possono mettere in atto come strumento di sostegno all’aumento della percentuale di raccolta differenziata accompagnando una campagna di sensibilizzazione capillare rivolta ai cittadini.

Appuntamento dunque, al Lido delle Monachelle, per unirsi a quanti, da tempo, sono impegnati sul fronte della tutela dell’ambiente del nostro territorio.

Emanuela Zincone