Premiato al Forum PA il progetto “Open Data Campania”

L’iniziativa inserita tra le finaliste del premio “OpenGov Champion 2019”

Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Un significativo riconoscimento all’impegno profuso dalla Regione Campania nella trasformazione digitale è arrivato al ForumPA di Roma, con l’inserimento tra le Amministrazioni finaliste del Premio “OpenGov Champion 2019”, promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’Open Government Forum. 
Ad essere premiato, per la categoria “Trasparenza e Open data”, è stato il Progetto dati aperti “Open Data Campania”, coordinato dal Team regionale Open Data e presentato nella tre giorni romana con ottimi riscontri da parte degli addetti ai lavori e dei rappresentanti di altre p.a. centrali e locali.
L’attestato di premiazione è stato consegnato a ForumPA 2019 dal Capo Dipartimento della Funzione Pubblica, Maria Barilà, in occasione del convegno “Cittadinanza attiva, amministrazione aperta e partecipazione: esperienze che fanno scuola”. Il Premio “OpenGov Champion” è finalizzato a riconoscere e valorizzare nelle organizzazioni pubbliche italiane l’adozione di pratiche ispirate ai principi fondanti dell’amministrazione aperta. 
Al via operativamente nell’aprile del 2018, “Open Data Campania” è una grande iniziativa di valorizzazione e di apertura del patrimonio informativo pubblico regionale con cui, in continuità con i processi di trasparenza, digitalizzazione e innovazione già attivati dalla Regione, si punta alla capillare diffusione della cultura del dato aperto come valore a disposizione dell’Ente e della comunità.
Nel corso dell’ultimo anno, il Team regionale OD ha lavorato su più fronti per la realizzazione del progetto, agendo sul piano tecnologico con attività di censimento e bonifica dei dataset e con la loro pubblicazione sul nuovo portale dati.regione.campania.it, piattaforma che migliora la precedente versione per usabilità ed appeal grazie alla presenza di strumenti di consultazione agevolata, data visualization e storytelling.
Nel contempo, per garantire la sostenibilità dei processi nel lungo periodo, sono state effettuate azioni mirate di empowerment (con un articolato piano di formazione per i dipendenti coinvolti nelle attività di produzione degli open data) e di engagement, in una logica di disseminazione/comunicazione che ha portato ad eventi territoriali ed incontri con gli stakeholder per aprirsi a tutti i potenziali target di riferimento del progetto.
L’inclusione tra le finaliste del premio “OpenGov Champion” arriva dopo altri importanti risultati già raggiunti, quali il sensibile miglioramento nell’ultimo report annuale di AGID sulla disponibilità on line di dati aperti nelle Amministrazioni regionali e l’inserimento dell’esperienza della Campania nel catalogo nazionale del riuso negli ambiti tematici OT11-OT2 (rafforzamento della capacità amministrativa e digitalizzazione della PA).