Tempo di lettura: 2 minuti

Procida (Na) – Questo venerdì 15 gennaio, alle ore 9.30, si terrà l’audizione della Città di Procida, comune dell’omonima isola napoletana per presentare  il dossier di candidatura a Capitale italiana della Cultura 2022 alla Commissione di esperti nominata dal MiBACT e presieduta dal professor Stefano Baia Curioni.

L’incontro sarà in video conferenza e potrà essere seguito in diretta sul canale YouTube del MiBACT www.youtube.com/MiBACT. Le audizioni delle dieci finaliste si terranno nelle giornate del 14 e del 15 gennaio, sarà poi compito della Giuria indicare al Ministro
Dario Franceschini, entro lunedì 18 gennaio, il progetto di candidatura più idoneo alla designazione della città Capitale italiana della Cultura per l’anno 2022.

“Procida – spiegano dal MiBACT –  si candida a Capitale Italiana della Cultura perché la terra isolana è luogo di esplorazione, sperimentazione e conoscenza, è modello delle culture e metafora dell’uomo contemporaneo.
Potenza di immaginario e concretezza di visione ci mostrano Procida come capitale esemplare di dinamiche relazionali, di pratiche di inclusione nonché di cura dei beni culturali e naturali.
Il percorso che ha portato alla creazione e consegna del dossier di candidatura è una significativa esperienza di innovazione sociale, per la centralità di un modello di vita urbana attiva, orientata alla cultura e ai desideri della comunità. Procida è l’isola che non isola, laboratorio culturale di felicità sociale”.