Tempo di lettura: 2 minuti

La Puteolana, dopo la decisione di disputare il campionato di Eccellenza, ha comunicato il nome del nuovo allenatore. Il sodalizio di Pozzuoli ripartirà da Geppino Marino. Trentaquattro anni, in possesso del patentino Uefa B, Marino ha iniziato la carriera da allenatore alla guida dell’A.S.D. Miracoli Calcio con il quale ha vinto il campionato di Seconda Categoria nella stagione 2009/10. L’anno successivo viene chiamato dal Napoli Calcio Femminile al posto di Sergio Curcio, esonerato dopo tre giornate di campionato (1 pari e 2 sconfitte) e dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia: conquista subito il secondo posto in Serie A2, guadagnandosi la riconferma. La stagione seguente ottiene la promozione diretta in Serie A, guidando la squadra a un campionato da record (19 vittorie ed 1 pari su 20 partite) e centrando la finalissima di Coppa Italia, persa solo in finale contro il Brescia.

Viene riconfermato alla guida delle azzurre anche in massima serie nella stagione successiva, dove chiude il campionato in quinta posizione. Scaduto il contratto viene nominato selezionatore per la Rappresentativa Campania di calcio femminile, che guida al Torneo delle Regioni 2014, dove la squadra viene eliminata ai quarti di finale. Il 17 giugno 2014 viene annunciato il suo ingaggio dalla Domina Neapolis, squadra della Serie B femminile che poche settimane prima aveva concluso al penultimo posto il proprio campionato, ottenendo la salvezza ai play  out.

Allena in seguito la Lazio Calcio Femminile in serie A ottenendo ottimi risultati. L’anno scorso arriva la chiamata del Gragnano dove allena la formazione Juniores. Vanta, inoltre, stage formativi con la A.S. Roma nel settore giovanile con Massimo Tarantino, nel Pescara con il direttore del settore giovanile Guglielmo Acri e con l’Anderlecht. Ha effettuato, infine, una tournée come capo allenatore della squadra americana del Fort Wayne United F.C.