Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – La salma di un quindicenne trovato morto nella sua cameretta a Napoli è stata sequestrata dai Carabinieri su disposizione della Procura. Il giovane non si è risvegliato dopo essere andato a dormire. L”autopsia in programma all’inizio della prossima settimana al Secondo Policlinico di Napoli dovrà fare luce sulla tragedia. Al momento nessuna ipotesi viene formulata sul fatto. La vicenda ha suscitato profondo cordoglio tra parenti ed amici del giovane con numerosi messaggi di incredulità sui social.