Tempo di lettura: 2 minuti

Torre del Greco (Na) – Minacciò un uomo con un coltello per farsi consegnare quanto in suo possesso. Tutto nei pressi della rotonda autostradale del casello di Torre del Greco (Napoli) nella mattinata dell’ultimo giorno dello scorso anno. Ora la svolta: gli agenti del commissariato di polizia, infatti, hanno proceduto alla notifica in carcere (dove si trova per altro reato) di un’ordinanza applicativa della custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura, nei confronti di Ciro Scognamiglio, 38 anni, accusato di rapina. Le indagini hanno preso il via dalla denuncia presentata da un giovane che era stato rapinato il 31 dicembre scorso, tra le 12.45 e le 13.15. In particolare, la vittima, mentre percorreva via Scappi in prossimità della rotonda autostradale, era stato avvicinato da due giovani a bordo di uno scooter Liberty di colore celeste, il cui passeggero, sceso rapidamente dal mezzo, si era avvicinato, puntando contro il ragazzo un coltello di circa 20 centimetri e chiedendogli di consegnare quanto in suo possesso. ”Le indagini – spiega il procuratore, Nunzio Fragliassoefffettuate dalla polizia giudiziaria a seguito dell’acquisizione della notitia criminis, hanno consentito di pervenire all’individuazione di uno degli autori della condotta delittuosa nell’odierno arrestato e all’emissione di un provvedimento restrittivo a carico dello stesso”.