Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Ha provato con forza a strappare dalle mani di un uomo il suo cellulare, ma voleva di più e così lo ha picchiato e ha minacciato di ucciderlo con un paio di forbici.

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio,  hanno notato in piazza Porta Capuana due persone che stavano avendo una colluttazione.

Gli agenti sono intervenuti ed hanno accertato trattarsi di un tentativo di rapina a cui la vittima aveva reagito.

Inoltre è emerso che, poco prima, lo stesso uomo aveva aggredito un ‘altra persona in soccorso della  quale era già giunta una ambulanza del 118.

L’aggressore, Arafa Ayman, 39enne tunisino irregolare sul territorio nazionale, trovato in possesso di un paio di forbici ed una lametta, è stato arrestato per tentata rapina aggravata  e denunciato per lesioni personali.