Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Colpo di scena nel centrodestra: Antonio Martusciello, fratello di Fulvio (europarlamentare di Fi), lascia l’incarico di commissario all’Agcom. Si è dimesso venerdì 28 febbraio. È stato eletto per la prima volta consigliere dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni nel 2010 e, caso unico nella storia dell’Authority, rieletto per un secondo mandato dalla Camera dei Deputati nel luglio 2012.

Dimissioni che rischiano di rimescolare le carte nel centrodestra campano in vista del voto: Martusciello punterebbe per la candidatura alla presidenza della Regione Campania. Obiettivo mai nascosto. E ora le possibilità sarebbero concrete. Perché nel centrodestra non c’è pace: la Lega boccia Caldoro. Forza Italia resta sul nome dell’ex governatore. Martusciello (Antonio) è la sintesi. In un incarto che porterebbe Caldoro (in quota Forza Italia) proprio all’Agcom al posto di Martusciello.