- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Renato Zero ha incontrato oggi i fans e i ragazzi dei Quartieri Spagnoli in uno dei luoghi simbolo del centro di Napoli, la Fondazione Foqus. Il cantautore romano, dopo aver visitato la struttura, che ospita anche scuole dell’infanzia e spazi culturali, ha risposto alle domande del giornalista Federico Vacalebre in una conversazione pubblica, alla quale ha preso parte anche l’attrice Isa Danieli, che ha scatenato fin dalle prime battute l’affetto del pubblico. “Ho studiato – ha detto Renato Zero – non sono venuto impreparato, in questi anni mi sono circondato di Napoli e di napoletani. Le vostre voci sono soffici ma anche penetranti. In passato c’è stata troppa negligenza da parte delle istituzioni nel non considerare questa città una delle più contaminanti di questa nostra Italia”. “Se c’è un popolo che si è distinto nel mondo in questi anni – ha aggiunto il cantautore – è stato proprio quello napoletano, nel cinema come nell’economia, facendo sfoggio di una preparazione profonda”. Al termine dell’intervista, a Renato Zero è stata donata una maglietta della squadra giovanile del Montecalvario Calcio, team che giocherà il prossimo torneo con le divise consegnate ai ragazzi proprio da Renato Zero.