Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Il tribunale del Riesame di Napoli ha rigettato l’istanza con la quale la procura di Napoli Nord si è opposta alla decisione del gip Valentina Giovanniello di respingere gli arresti domiciliari per Vincenzo Nespoli, ex senatore e sindaco di Afragola (Napoli).

Le accuse della procura erano di tentata concussione, che si sarebbe verificata contro la ditta che si sta occupando del servizio di nettezza urbana. I giudici del Riesame hanno accolto la tesi del gip, nel corso dell’udienza camerale svoltasi lo scorso 26 settembre 2020.