Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Nascondeva sottoterra, nel giardino della sua casa del Rione Traiano, armi e munizioni.

Così ieri pomeriggio gli agenti del commissariato San Paolo hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di un uomo in via Livio Andronico in cui hanno rinvenuto una pistola con matricola abrasa completa di caricatore con dieci cartucce calibro 7,65 ed un borsello contenente altre 30 cartucce di diverso calibro.

Inoltre, nel giardino adiacente l’appartamento  hanno trovato, occultati sottoterra, due fucili semiautomatici a canne mozze e una busta contenente cinque bombe carta.
Marcello Beuf, 56enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione abusiva di armi clandestine e munizionamento, alterazione di armi,  omessa denuncia di materie esplodenti e ricettazione.