Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Con l’avvio della Bundesliga, la massima competizione calcistica della Germania, si avvia alla ripresa anche la nostra Serie A. Dopo il ritorno dei calciatori sui campi d’allenamento potrebbe ripartire a breve anche il campionato di calcio italiano. Ma l’oncologo del Pascale di Napoli, Paolo Ascierto, invita comunque alla prudenza.

In diretta quest’oggi a Radio Punto Nuovo, il dott. Ascierto ha parlato, tra le varie, anche della possibile ripresa del calcio italiano.

“Direi di aspettare questa settimana – racconta Ascierto – perché saranno passate 2 settimane dalla prima riapertura. Un altro check point sarà tra 14 giorni, ovviamente se i numeri saranno bassi si può cominciare a ragionare in maniera un po’ più rilassata. Protocollo? Se i calciatori vengono messi in sicurezza, fare un tampone ogni 4 giorni, si va oltre la sicurezza”.

“Ritengo – ha concluso l’oncologo parlando dei tamponi ai calciatori –  andrebbe bene anche settimanale, fare delle analisi sierologiche. La sierologia di per sé ci dà qualche informazione, che non sono quelle che ci dà il tampone. Non escludo una doppia considerazione”.