Tempo di lettura: 2 minuti

di Marina Cappitti

Napoli – Dalla chiusura della campagna elettorale nel nome del giornalista Giancarlo Siani e ricordando anche Silvia Ruotolo, entrambi vittime della camorra. Alla discesa in campo dei big con Mara Carfagna a Marianella. Mancano quattro giorni alle elezioni suppletive e 48 ore al termine della campagna elettorale. Sceglie di chiudere ai Gradoni Giancarlo Siani all’Arenella, il candidato sostenuto da Pd e Luigi de Magistris, Sandro Ruotolo. Al suo fianco venerdì alle ore 18 ci saranno anche il fratello di Giancarlo e parlamentare, Paolo Siani insieme a Marcello Segre. Un luogo simbolico e di riscatto: non solo a pochi metri da dove venne ucciso il cronista de Il Mattino, ma anche la cugina di Ruotolo, Silvia. “E’ la conclusione di una campagna elettorale – spiega Sandro Ruotolostraordinaria. Di un lavoro faticoso ma entusiasmante, di ritessitura, riconnessione innamoramento della politica”. Non una sola chiusura per Ruotolo che in realtà nel corso della giornata ne terrà diverse in vari punti della città. Dopo essersi dedicato agli altri quartieri che andranno al voto, a partire da domani Salvatore Guangi, consigliere comunale Fi e candidato al Senato del centrodestra si concentrerà per due giorni al suo fortino elettorale, ovvero Piscinola-Scampia-Marianella. E proprio qui a Marianella per la serata conclusiva farà di tutto per esserci la parlamentare forzista, Mara Carfagna. Ancora nulla di definitivo per la chiusura del candidato grillino, Luigi Napolitano che domani alle 18 a piazza Vanvitelli, nel cuore del Vomero, farà invece una passeggiata con il senatore pentastellato Danilo Toninelli, facilitatore per la campagna elettorale del M5s. Poi la sera Napolitano si trasformerà in cameriere: servirà la pizza da Ermenegildo. Insieme a Toninelli anche i senatori Vincenzo Presutto e Agostino Santillo, il consigliere comunale Marta Matano e altri portavoce pentastellati. Dalle 20,30 in poi Napolitano porterà al tavolo fritturina, piazza margherita, marinara o fritta e bibita. Costo grillino: 8 euro. Aperitivo popolare invece per il candidato di Potere al Popolo, Giuseppe Aragno. Appuntamento venerdì alle 19 a piazza Quattro Giornate con la musica di E’ Zezi, Il Popolo Vascio e Francesco Sansalone “per brindare, ballare e sognare insieme”. Non ha ancora deciso se farà una vera e propria chiusura Riccardo Guarino, candidato di Rinascimento Partenopeo che domani alle 18,30 nel Salone degli Affreschi Maison Marinella presenterà il suo libro. Titolo: “Rinascimento Partenopeo”.