Tempo di lettura: < 1 minuto
Napoli – Matteo Salvini il prossimo 5 giugno sarà a Napoli per ufficializzare nuove adesioni alla Lega (Severino Nappi e Gianpiero Zinzi) e per chiudere il discorso sulla scelta del anti-De Luca in vista del voto regionale. 
In un’intervista al Corriere del Mezzogiorno –  il leader della Lega frena ancora sul nome di Stefano Caldoro (indicato da Forza Italia): “Caldoro è una brava persona. Ma serve novità. Non servono bandierine”.
 
Sfumato il magistrato Catello Maresca (“Lo stimo” – dice Salvini), la Lega punta su Aurelio Tommasetti, ex Rettore dell’Università di Salerno: “Una risorsa. Una persona preparata e seria che si sta dando molto da fare. E sicuramente darà il suo contributo”.
 
Un’investitura per la guida del centrodestra in Campania. Ma Forza Italia non molla: Caldoro resta il candidato. E solo un nuovo accordo al tavolo nazionale potrebbe cambiare il quadro in Campania.