Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – “Se Enrico Letta parla di Ius Soli vuol dire che vuole far cadere questo governo”. Queste le dure parole del senatore e segretario della Lega Matteo Salvini, arrivato a Napoli questa mattina per assistere al processo in cui li componenti della rockband 99 Posse sono imputati per diffamazione aggravata per un video diffuso nel 2015 contro Salvini.
“Solo un marziano – continua il leader della Lega – solo uno che arriva da Parigi o da Marte, in un Paese con le scuole chiuse, gli asili chiusi, le università chiuse, le fabbriche in difficoltà e gli italiani che hanno problemi di salute fisica e mentale, si occupa di regalare cittadinanza agli immigrati”.
“Se è stata una caduta di stile lo dica – aggiunge Salvini -. Noi siamo al governo per fare le cose serie e lo ‘Ius soli’ non è una cosa seria. Ricordo al distratto parigino Letta che l’Italia è il paese europeo che concede più cittadinanza. Se parla di ‘Ius soli’ vuol dire che vuole far cadere questo governo”.

“Non penso che Draghi abbia la benché minima intenzione di parlare di Ius Soli o di cittadinanza agli immigrati – conclude -. L’unico tema su cui lavorare seriamente è ridurre gli sbarchi”.