Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – “Nonostante le numerose segnalazioni e proteste non è stata ancora rimossa un’enorme gru a torre, presente in un cantiere, peraltro abbandonato da diverso tempo, situato nell’area antistante il piazzale di San Martino al Vomero, dove ogni giorno, tra l’altro, arrivano numerosi turisti, anche per ammirare il meraviglioso panorama del capoluogo partenopeo che si può godere dal belvedere “. A riproporre, ancora una volta, l’annoso problema è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valor collinari.

Nelle giornate ventose – sottolinea Capodanno -, stando a quanto riferito da alcuni residenti, la torre della gru sarebbe peraltro soggetta a notevoli oscillazioni, mentre  il pesante gancio che pende dal lungo braccio ondulerebbe, la qual cosa causerebbe non poche preoccupazioni“.

Un pessimo biglietto da visita – puntualizza Capodanno -, per i tanti turisti che anche quest’anno, come negli anni scorsi, affolleranno l’area di San Martino sia per affacciarsi sullo stupendo panorama sia per ammirare i tesori custoditi nella certosa e nel museo di San Martino“. 

Capodanno sollecita l’intervento degli uffici competenti, con la sollecitudine del caso, sia per le necessarie quanto opportune verifiche sia per far conoscere i motivi per i quali la suddetta gru, dopo tanti anni, pure a ragione della sua particolare ubicazione e per le problematiche evidenziate, non sia stata ancora rimossa.