Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – Pesante contestazione dei tifosi del Napoli all’indirizzo del vice presidente azzurro Edo De Laurentiis, protagonista del diverbio con alcuni giocatori nel post di Napoli-Salisburgo. Quando sui tabelloni luminosi dell’impianto di Fuorigrotta è apparsa l’immagine del figlio del patron Aurelio seduto in panchina, dagli spalti sono piovuti fischi assordanti e qualche insulto, per il resto ad essere bersagliato dai fischi durante la lettura delle formazioni è stato il capitano Lorenzo Insigne. La Curva A ha esposto lo striscione “Rispetto”.