Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli – Dopo il successo sulla Lazio, il Napoli ha ripreso questa mattina gli allenamenti al Centro Tecnico. Gli azzurri preparano il match contro la Juventus in programma domenica 26 al San Paolo alle ore 20.45.

La data tanto attesa è arrivata. Un match che rivedrà il San Paolo delle grandi occasioni, visto che la vendita dei biglietti prosegue a grande ritmo. Risulta già esaurita la Curva B superiore, ed infatti è iniziata la vendita per l’anello inferiore. Poche centinaia di biglietti al sold-out anche per Distinti e Tribuna Posillipo mentre è ancora ampia la disponibilità per la Curva A. Un match mai banale e sopratutto quest’anno visto che torna nel suo San Paolo, anche l’ex “comandante” Maurizio Sarri insieme al bomber argentino Gonzalo Higuain. Ed una tempesta emotiva sconvolge i tifosi del Napoli incerti sull’accoglienza da riservare all’ex allenatore. Tanta la curiosità per cercare di capire come i suoi ex tifosi l’ospiteranno, visto che per tre anni è stato un protagonista assoluto in quello stadio. 

Intanto Gennaro Gattuso lavora a Castel Volturno per preparare al meglio la sfida di campionato. Ancora problemi dall’infermeria. Terapie e lavoro personalizzato per Maksimovic, Mertens, Ghoulam e Koulibaly. Terapie per Younes e Allan. Allenamento mattutino con la squadra che si è divisa in due gruppi. Lavoro di scarico in palestra per coloro che hanno giocato dall’inizio in Coppa Italia, mentre gli altri uomini della rosa sono stati impegnati sul campo 3 in una prima fase di torelli ed esercizi di attivazione. Successivamente seduta tecnico tattica. Chiusura con partitina a campo ridotto. 

Contro la Juventus in porta si potrebbe rivedere Alex Meret, scivolato alle spalle di Ospina nelle gerarchie in queste ultime sfide con Gattuso in panchina. A destra ci sarà Hysaj con Di Lorenzo per il ruolo di centrale accanto a Manolas, con Mario Rui a sinistra. In mediana, dopo la grande prova di ieri, Demme farà il suo esordio da titolare anche in campionato, con Zielinski sul centrosinistra e uno tra Fabian e Lobotka sul centrodestra, visto che Allan è ancora ai box a causa di un affaticamento muscolare. Davanti pochi dubbi con il tridente formato da Callejon a destra con Milik  centrale e Insigne a sinistra.