Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Non si è sciolto il sangue di San Gennaro. Monsignor Vincenzo De Gregorio nell’aprire la cassaforte con le reliquie al termine della celebrazione ha appurato che il sangue contenuto nell’ampolla è rimasto completamente solido. Delusi i fedeli presenti in cattedrale che si aspettavano di assistere al prodigio per il giorno 16 dicembre. Il rito si è svolto dall’altare maggiore della Cattedrale di Napoli e la teca resterà in esposizione per l’intera giornata nella speranza di assistere alla liquefazione. Se il miracolo non dovesse avvenire entro oggi, si tratterebbe del secondo anno consecutivo.