- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

“Oggi non abbiamo fatto molto bene a livello qualitativo e di circolazione palla, ma il campo di Udine non ci ha aiutato: lo stadio è molto bello, ma il terreno di gioco è davvero indegno per la categoria. È lo specchio del calcio italiano”. Così l’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, dopo la vittoria a Udine. “Gli anni scorsi, in una partita fatta di palle sporche, saremmo andati in difficoltà. Il miglioramento più evidente sono la cattiveria agonistica e la consapevolezza tattica che riusciamo ad abbinare”. “Siamo una squadra solida – ha aggiunto Sarri -, specie dal punto di vista difensivo: essendo solidi dietro, sappiamo che poi davanti qualcosa riusciamo a creare. Fa sempre parte della consapevolezza, del processo di maturità”