Saviano trionfa a Berlino con “La Paranza dei bambini”: suo l’Orso d’argento

Tempo di lettura: 1 minuto

Napoli – C’è anche in pizzico di Italia al Festival del Cinema di Berlino 2019. “La Paranza dei bambini” si è aggiudicato l’Orso d’argento, il premio per la miglior sceneggiatura. Un riconoscimento importante per Roberto Saviano, l’autore del libro dal quale è tratta la pellicola, nonchè co-sceneggiatore, che ha preso parte alla cerimonia insieme all’altro autore Maurizio Braucci e al regista Claudio Genovesi. Non c’erano gli attori, i piccoli protagonisti di una storia cruda, dedicata alla nuova criminalità campana, un movimento, quello delle paranze, che sta prendendo piede, che rappresenta la nuova generazione da avvicinare ai vecchi criminali. “Piranhas”, questo il titolo del film venduto all’estero, ha avuto un grande successo durante la manifestazione ed ha permesso allo stesso autore di “Gomorra”, di continuare la sua battaglia nei confronti di Salvini. Il teatro giusto è stato proprio il palco della Berlinale.

Dedico questo premio alle Ong – così ha dichiarato in italiano – Organizzazioni non governative che salvano tante vite nel mediterraneo e ai maestri che salvano le vite dei ragazzi per strada. Raccontare una verità, oggi, nel nostro paese, è missione complicata“. Sulla stessa scia anche Maurizio Braucci secondo il quale “i ragazzi del Sud vanno aiutati“.