Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – I due 32enni residenti nel quartiere Vasto, già noti alle forze dell’ordine per reati di droga e ritenuti pusher, arrestati in flagranza di reato durante gli scontri di ieri notte in via Santa Lucia a Napoli, sono già stati condannati.

I due sono comparsi questa mattina davanti al gip che ha convalidato l’arresto della polizia e poi processati con rito per direttissima per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, uno a un anno e 8 mesi di reclusione con la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e l’altro a un anno e 2 mesi, pena sospesa. I due arrestati e condannati sono Marco Antonio Pino e Oreste Aloe.