Tempo di lettura: 2 minuti

Alla vigilia di Napoli-Torino, match che si giocherà sabato alle ore 18 c’è grande attesa per due giocatori in particolare: i due napoletani Lorenzo Insigne e Armando Izzo. Il match del San Paolo, infatti, metterà di fronte nell’impianto di Fuorigrotta, due vecchi amici, compagni di squadra nel vivaio azzurro. Lorenzo e Armando hanno percorso strade diverse per arrivare a giocare al San Paolo. Strade che però si sono intrecciate nel settore giovanile del Napoli. Domani saranno uno contro l’altro, incroceranno spesso i tacchetti e si punzecchieranno in quella che è la loro lingua madre: il dialetto. Si perchè i due sono cresciuti a meno di 10 km di distanza. Lorenzo è nato e cresciuto a Frattamaggiore, Izzo invece è originario di Scampia e veniva definito un ragazzo troppo sopra le righe.  Due napoletani che ce l’hanno fatta a farsi conoscere ed apprezzare dal calcio italiano.

Avversari in campo, grandi amici nella vita. I due, che si conoscono da ragazzini, e dopo l’ultima sfida del girone d’andata ne hanno approfittato per una cena insieme, a gara conclusa. “Il bello del calcio….crescere insieme e ritrovarsi da grandi!”, questa la didascalia di una fotografia pubblicata da Lorenzo Insigne su Instagram dopo Torino-Napoli. Si ritroveranno al San Paolo domani sera: all’apice delle carriere, con gli Europei nel mirino, e dopo presumibilmente ancora insieme, in pizzeria. Ma stavolta paga Lorenzo.