Tempo di lettura: 2 minuti

Sorrento (Na) – Una vittoria bella e fondamentale quella del Sorrento che domenica pomeriggio si è sbarazzato con il punteggio finale di 2-0 dell’Audace Cerignola, nonostante le numerose assenze tra infortuni e squalifiche. A commentare questo risultato è uno dei migliori in campo, il giovane difensore Alessandro Gargiulo: “Sapevamo che la gara di domenica era difficile ma anche che dovevamo assolutamente vincere visto che in palio c’erano tre punti importanti. Avevamo preparato bene questa partita e siamo stati bravi a farla nostra”.

GLI ASPETTI: “Sono tante le cose positive che abbiamo mostrato: tra queste cattiveria, determinazione e un buon atteggiamento hanno fatto la differenza”.

IL CERIGNOLA: “E’ stata una partita nel complesso equilibrata con i gialloblù che hanno giocato bene confermandosi una delle migliori squadre del momento. Siamo stati bravi noi a fronteggiarli bene ed abbiamo messo qualcosa in più per vincerla”.

LA SOSTA: “Non giocare domenica prossima è davvero un toccasana. Occasione per tirare il fiato e recuperare qualche infortunato, preparando nei dettagli la prossima sfida con il Portici”.

LA CLASSIFICA: “Quella di domenica è stata una vittoria molto importante. Mancano ancora sette partite e dobbiamo conquistare quanti più punti possibili. Non guardiamo alle altre squadre, il nostro destino dipende solo da noi”.

GARGIULO: “L’obiettivo stagionale è portare la salvezza a casa il prima possibile. E’ ovvio che darò il massimo per conquistare sempre la fiducia del mister e dare il mio contributo alla causa“.