Sorrento , Simona Sparaco presenta “Nel silenzio delle nostre parole”

Tempo di lettura: 4 minuti

Sorrento (Na) – La Libreria Tasso, nella centralissima Piazza Angelina Lauro a Sorrento, è il ritrovo culturale di residenti e villeggianti, molti clienti fidelizzati e nuovi fruitori, punto d’incontro per essere sempre informati sulle ultime novità editoriali o per essere consigliati su libri da leggere o regalare, spaziando dai classici intramontabili alle piccole chicche letterarie da scoprire. Stefano porta avanti la libreria fondata dal padre Franco, affiancato da Angela che con lui, gestisce questo spazio culturale con grande dedizione. Passione e cura profuse sono palpabili attraverso le attenzioni riservate ai clienti, come le note di commento, che Angela e Stefano lasciano sulle copertine dei tantissimi libri esposti.

In estate, la libreria è ricca di proposte, come l’ultima novità che parte proprio questa sera: VINcontro in libreria”, una nuova formula di presentazione di libri che si affianca alla degustazione di un vino abbinato.

Scelto dal sommelier Giuseppe Reale del ristoenoteca Decanter, il vino viene selezionato in base a caratteristiche peculiari che l’esperto individua come complementari al tessuto della trama del libro. Si può definire questo appuntamento come un incontro multisensoriale.

Oggi, giovedì 13 giugno, alle ore 20.00, VINcontro in libreria” inaugura con il libro di Simona Sparaco, che ritorna alla libreria Tasso dopo 3 anni e lo fa con un nuovo sorprendente romanzo vincitore del Premio DeaPlaneta: “Nel silenzio delle nostre parole”.

La scrittrice presenterà, insieme al giornalista Luigi D’Alise, direttore dell’Ago Press, il suo ultimo libro dal titolo “Nel silenzio delle nostre parole”, vincitore della prima edizione italiana del Premio DeA Planeta, dedicato ad opere inedite di narrativa.
Prendendo spunto da un fatto di cronaca, il terribile incendio della Grenfell Tower di Londra, l’autrice indaga i momenti terribili in cui la vita e la morte si sfiorano diventando quasi la stessa cosa, e in cui le distanze che ci separano dagli altri vengono abbattute dall’amore più assoluto, quello che non conosce condizioni.
Madre di due figli, Simona Sparaco, dopo avere vissuto per molto tempo all’estero, è tornata stabilmente a Roma. Ha scritto sceneggiature e romanzi. Tra questi, “Nessuno sa di noi” è stato finalista al Premio Strega nel 2013. I suoi libri sono tradotti in numerosi paesi europei, in Sudamerica, Giappone e Russia.
. Simona Sparaco indaga i momenti terribili in cui la vita e la morte si sfiorano diventando quasi la stessa cosa, e in cui le distanze che ci separano dagli altri vengono abbattute dall’amore più assoluto:

È quasi mezzanotte e una nebbia sottile avvolge la metropoli addormentata. In un palazzo di quattro piani, dentro un appartamento disabitato, un frigorifero va in cortocircuito. Le fiamme, lente e invisibili dall’esterno, iniziano a divorare ciò che trovano. Due piani più in alto, Alice scivola nel sonno mentre aspetta il ritorno di Matthias, il ragazzo che ama con una passione per lei nuova e del quale non è ancora riuscita a parlare a sua madre, che abita lontano e vorrebbe sapere tutto di lei. Anche Bastien, il figlio della signora che occupa un altro degli interni, da troppi mesi ormai avrebbe qualcosa di cruciale da rivelare alla madre, ma sa che potrebbe spezzarle il cuore e non trova il coraggio. È un altro tipo di coraggio quello che invece manca a Polina, ex ballerina classica, incapace di accettare il proprio corpo dopo la maternità, tantomeno il pianto incessante del suo bambino nella stanza accanto. Giù in strada, nel negozio di fronte, Hulya sta pensando proprio a lei, come capita sempre più spesso, senza averglielo mai confessato, ma con una voglia matta di farlo. Per tutti loro non c’è più tempo: un mostro di fuoco sta per stravolgere ogni prospettiva, costringendoli a scelte estreme per colmare quei silenzi, o per dare loro un nuovo significato.

Appuntamento a questa sera, per il primo di una bellissima rassegna di incontri letterari. Prossimi appuntamenti in calendario:

Lunedi 17 giugno Vincenza D’Esculapio presenta : “L’ultimo sposatore”

Venerdì 5 LuglioLorenzo Marone presenta : “Tutto sarà perfetto”

Che si vada per acquistare un libro, per partecipare a un incontro letterario o anche solo per una chiacchiera con Stefano e Angela, vale la pena fare un salto alla Libreria Tasso, nel cuore della bellissima città di Sorrento.

Emanuela Zincone