Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – “Faccio fatica a parlare di Diego perché ho vissuto davvero molto male la sua morte”. Così ‘El Pampa’ Sosa, ex attaccante del Napoli, ha ricordato Diego Armando Maradona, nel corso della trasmissione ‘Tutti in Ritiro’ su Canale 21: “Lui allenò il mio club, il Gimnasia La Plata, ed io andai a vederlo lì con l’ultima maglia numero 10 del Napoli, indossata da me in Serie C. Lui mi fece due o tre battute e mi diede un abbraccio come fosse mio padre, non me lo dimenticherò mai. E’ davvero molto difficile per me parlare di Diego. E’ stato lasciato da solo e non l’hanno curato a dovere. Ho pianto per una settimana. Quella maglia numero 10 la custodisco in una cassetta di sicurezza, quel giorno Diego facendo una battuta mi disse: ‘Pampa me la presti? Te la riporto domani’. Risposi: ‘No Diego, ti amo ma questa maglia è la mia!’. Ho i brividi addosso nel ricordare i suoi abbracci”.