Tempo di lettura: < 1 minuto

Mentre il Napoli è alla continua ricerca di un profilo adatto a raccogliere l’eredità di Reina, c’è un’altra big del calcio italiano che deve rinunciare a un pezzo pregiato. La notizia del giorno è che Gianluigi Donnarumma non rinnoverà con il Milan. Il colpo di scena è arrivato al termine di un infuocato pomeriggio nel quartier generale rossonero, dove dopo un vertice della durata di circa quaranta minuti si è verificata un’inattesa fumata nera. L’atmosfera alla vigilia era di cauto ottimismo, ma l’incontro con Raiola ha causato una rottura che secondo quanto riferisce Sky Sport parrebbe insanabile. L’estremo difensore classe ’99 è legato al Milan da un contratto in scadenza nel giugno 2018, ragion per cui la questione rinnovo era tra le più delicate nonché giustamente un argomento all’ordine del giorno. Il club rossonero aveva offerto al calciatore e al suo agente oltre 4 milioni di euro all’anno, ma nulla di fatto.