Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Una donna di 33 anni, napoletana, ha aggredito un’infermiera dell’ospedale Santobono perché si era spazientita mentre attendeva il proprio turno di visita. Così ieri mattina gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono dovuti intervenire presso l’Ospedale Santobono per un’aggressione ai danni di un’infermiera.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che una donna, poco  prima,  aveva accompagnato la figlia per una visita e, dopo essere stata accolta ed invitata ad attendere il proprio turno, aveva iniziato a protestare per poi aggredire e colpire la vittima. Infine, la donna è stata denunciata per minacce e lesioni.